cocktail groppello

Cocktail al vino Groppello – Buongusto Trentino

C’è un posto in Val di Non dove l’accoglienza è un affare di famiglia. Un luogo dove l’attenzione per l’ospite e per il suo benessere viene prima. Mi trovo al Pineta Hotels a Predaia (TN), un albergo diffuso formato da casette e chalet di montagna, gestito da sempre dalla famiglia Sicher.

cocktail groppello

All’arrivo si nota immediatamente che la montagna è quotidianità e che la natura è gelosamente custodita e valorizzata. Bosco e pini attorno, canti di uccelli, aria fresca. Cataste di legna e tendine a quadretti nello chalet. Segnali che indicano il parco, il recinto degli animali e l’orto.

Alla reception il Benvenuto, le offerte di relax e di gusto, sempre con lo sguardo all’ambiente. La mia attenzione però va alle tante attività proposte all’aria aperta. Dalle passeggiate in grande libertà, alle escursioni guidate, ai giri in bicicletta. E poi ancora partecipare alla ricerca di erbe e funghi, alla raccolta delle mele o in cucina nella preparazione di piatti tipici.

cocktail groppello

Oggi per la nostra rubrica di Buongusto Trentino mi trovo con Andreas Sicher, insieme abbiamo pensato di utilizzare il vino Groppello LasteRosse come ingrediente prestigioso nella preparazione del nostro cocktail. Un’idea nuova per dare ancora maggior valore all’unico vino della Val di Non.

Ricetta Cocktail al vino Groppello

Ingredienti:

  • 40 gr. purea frutti di bosco
  • 15 gr. zucchero bianco
  • 10 foglie menta fresca
  • 10 ml. acqua tonica
  • 100 ml. vino rosso Groppello

Preparazione del Cocktail al Groppello:

Lavare i frutti di bosco, noi abbiamo scelto lamponi e mirtilli, e passarli in centrifuga per preparare la nostra purea di frutti rossi che è anche la base del nostro cocktail al Groppello.

Prendete un bicchiere alto da cocktail dove metterete 4 cucchiai di purea di frutti di bosco, circa 40 grammi, aggiungere 10 foglie di menta fresca di montagna, 15 gr. di zucchero bianco e 10 ml. di acqua tonica. Mescolare bene fino a sciogliere tutto lo zucchero.

Nel bicchiere aggiungere del ghiaccio a cubetti e 100-150 ml. di vino rosso Groppello.

Breve mescolata ed il cocktail al vino Groppello è pronto.

Siccome l’occhio vuole la sua parte, potete servire questo cocktail con delle foglioline di menta e con uno spiedino di frutta alternando gli stessi mirtilli e lamponi freschi usati per la purea.

Un’idea personale di Andreas di Pineta Hotels è di comporre un preparato con la purea di frutti di bosco, da mettere dentro una bottiglietta di vetro con chiusura ermetica e da conservare in frigorifero. Un preparato sempre pronto all’uso, pronto come base per i nostri aperitivi con gli amici.

Potete visualizzare una parte della ricetta attraverso questo breve video:

Abbiamo scelto con piacere il vino Groppello perchè è vino di montagna con una speciale caratteristica che lo distingue dagli altri vini. E’ un vino pepato, un vino rosso che ha note di speziatura. Risulta molto evidente l’aroma di granello di pepe che dona soddisfazione al palato.

Questo cocktail originale, nuovo e territoriale è una valida proposta come aperitivo o pre-dinner.  Provatelo per la vostra Estate. Il nostro consiglio è di gustarlo in abbinamento a delle semplici chips di polenta fatte in casa, croccanti e saporite si intende.

cocktail groppello

Cocktail e Drink – scopri la differenza

Nel mondo degli aperitivi pare che Cocktail e Drink non siano la stessa cosa, faccio fatica ma provo a fare chiarezza. Drink è una bevanda a base alcolica pensata per dissetare e rinfrescare. Il Drink può essere suddiviso in Long, Medium e Short Drink a seconda del contenuto alcolico. Cocktail invece è una bevanda alcolica mista che richiede la miscelazione di uno o più alcolici con diversi ingredienti come succhi, bibite, panna o altri frutti. Il Cocktail viene classificato in base all’orario in cui viene consumato, di conseguenza avrà anche un diverso contenuto alcolico. Principalmente si parla di Coktail Pre Dinner ovvero consigliati prima di pranzo con funzione stimolante dell’appetito, di After Dinner con funzione digestiva, ottimi dopo cena e di Anytime da consumarsi ad ogni ora.

Cocktail famosi

Ho voluto inserire la parola famosi per indicare e parlare esclusivamente di fama cinematografica. Se pensate bene alla scena di un film o a un personaggio di un film famoso non è difficile ricordare anche il suo cocktail, ve ne cito alcuni.

James Bond ed il suo Vodka Martini composto da tre parti di vodka e una di vermouth rigorosamente agitato, non mescolato. Il Cosmo o Cosmopolitan per le quattro protagoniste di Sex and the City, un cocktail femminile fatto da vodka, triple sec (liquore aromatizzato all’arancia), succo di lime e succo di mirtillo.

Andiamo indietro nel tempo con il film Casablanca, quando i due protagonisti sorseggiano un Cocktail Champagne seduti al tavolino di un bar. Gli ingredienti sono champagne, brandy, fetta di arancia, zolletta di zucchero e due gocce di angostura (amaro di piante aromatiche). E per finire Colazione da Tiffany dove l’elegante e bellissima Holly Golightly beve un White Angel. Un cocktail preparato con vodka e gin in parti uguali.

Vi lascio con il Cocktail al vino Groppello, il nostro cocktail che non ha ancora un nome e che per questo ha bisogno del vostro aiuto, necessitiamo infatti di tanti suggerimenti fantasiosi. Lancio un appello: Amici e Amanti del Trentino Alto-Adige, questo è il Cocktail dell’Estate in Val di Non, ha bisogno di un nome bellissimo, pensateci voi!

cocktail groppello

 

Silvia Tadiello

View posts by Silvia Tadiello
Mi chiamo Silvia Tadiello, sono un perito agrario, mamma, moglie e donna del vino. Sono nata in pianura, nella terra tra i due fiumi e dal 2010, le montagne che mi hanno abbracciato, sono diventate casa, ispirazione e scoperta. L'idea del blog nasce dalla voglia di raccontare attraverso i miei occhi la meravigliosa avventura che è essere una produttrice di vino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top