Primavera in vigna. Emozioni e gesti nella cura della vite

Nuovi fiori tra i filari annunciano la Primavera in vigna e la vite con il primo calore, piange. Ci sono i colori brillanti dei fiori e i profumi della natura che sboccia, tra i filari i gesti per la cura del vigneti si mescolano a un’atmosfera lieve e poetica.

Ritornano i colori e le belle giornate ed è subito voglia di passeggiare.

Primavera in vigna LasteRosse
Dente di Leone – Vigneti LasteRosse

Arriva sempre all’improvviso, la sento nell’aria, sulla pelle, con lo sguardo seguo il suo movimento.

Benvenuta Primavera.

Per terra tra l’erba secca si vedono tanti capolini gialli dal profumo dolciastro, è il dente di leone, tappezzati qua e là piccoli fiori azzurri così delicati che quando li sfiori perdono i petali, sono gli occhi della madonna. In cielo invece il sole gioca tra le nuvole.

Primavera in vigna
LasteRosse Primavera

Nel vigneto i lavori riguardano la legatura dei tralci fruttiferi per permettere lo sviluppo di una nuova e ordinata vegetazione sostenuta dai pali di legno e fili di ferro. Un lavoro delicato dove il rigido e fragile tralcio lignificato viene piegato e legato a formare un archetto, mentre dalla vite potata una lacrima scende.

Primavera in vigna. Il pianto della vite

E’ il pianto del risveglio, è la linfa vitale che nutre.

Immagino questa lacrima come un’acqua ricca di energia attiva che esce dalla pianta a segnale di vita, pronta a crescere i suoi germogli, le sue foglie ed i suoi grappoli. Stupore e meraviglia per questo pianto che posso toccare e assaggiare.

Primavera in vigna
LasteRosse il pianto della vite

Continuo il mio lavoro con le giornate che si allungano e con una strana sensazione, che qualcosa si muove, tanta natura in silenzio si fà sentire e penso al suo ciclo, alla sua grandezza e al bisogno umano di interagire con lei e di esprimermi come una poesia di Primavera.

Silvia Tadiello

View posts by Silvia Tadiello
Mi chiamo Silvia Tadiello, sono un perito agrario, mamma, moglie e donna del vino. Sono nata in pianura, nella terra tra i due fiumi e dal 2010, le montagne che mi hanno abbracciato, sono diventate casa, ispirazione e scoperta. L'idea del blog nasce dalla voglia di raccontare attraverso i miei occhi la meravigliosa avventura che è essere una produttrice di vino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top